Livio Rosignano / 3-16 novembre

Opere recenti
INAUGURAZIONE SABATO 3 NOVEMBRE ALLE ORE 18

LIVIO ROSIGNANO Istriano di origine (Pinguente1924), sempre vissuto a Trieste, ha  iniziato ad esporre nel 1949. Ha partecipato a numerosissime mostre in Italia ed all’estero. Dalla Biennale di Milano alla Quadriennale di Roma, dal premio Michetti al Suzzara, dal Marzotto alla mostra del Po, alla  Triveneta di Padova. Sue personali a Milano, Venezia, Genova, Bergamo, Bologna, Forlì, all’Istituto di cultura di Bruxelles, a Bucarest, a Monaco di Baviera, a New York, in Austria ed in Jugoslavia. Naturalmente innumerevoli le mostre a Trieste e in regione; antologiche a Gorizia (1971), a Trieste (1978), a Udine (1976-1979-1998), al Civico Museo Revoltella di Trieste (1995-2009) e al Palazzo della Regione (2010). Nel 2011 personale sulla ”Barcolana” alla Galleria Comunale d’Arte Negrisin di Muggia.
Ha avuto ottimi riconoscimenti ed è stato premiato in varie mostre nazionali e segnalato per il Premio Bolaffi nel 1974. Ha avuto dal Comune di Trieste il Sigillo Trecentesco nel 1994. Ha collaborato come scrittore alla terza pagina del ”Piccolo” negli anni Settanta e Ottanta. Nel 1973 ha pubblicato ”Dieci pittori triestini”, Ed. Italo Svevo; nel 1974 ”Feldpost 15843”, Ed. Del Bianco; nel 1980  ”Una giovane vita”, Ed. Italo Svevo; nel 1993 ”Fiori gialli senza nome”, Ed. Istituto Giuliano di Documentazione storica; nel 2008 “Il comunista di San Giacomo” Ed. Tipografia Triestina.

FacebookTwitterGoogle+PinterestEmail

Lascia un commento